☆ ☆ ☆ ☆ ☆ BARCELLONA – Si chiudono con un bronzo per l’Italia i tre giorni che Barcellona ha dedicato alla Coppa del Mondo di spada femminile. Dopo essere stata la migliore delle azzurre nella prova individuale, l’udinese Giulia Rizzi ha messo la sua firma oggi anche nel terzo posto dell’Italia nella prova a squadre. Assente per infortunio l’altra friulana Mara Navarria, il quartetto schierato dal Commissario Tecnico Dario Chiadò ha visto in pedana, assieme a Giulia Rizzi, anche Federica Isola, Alberta Santuccio e Roberta Marzani. Il terzo posto ha confermato il piazzamento ottenuto dall’Italia nella prima tappa di stagione a Tallinn. Le azzurre hanno iniziato la loro gara dal tabellone dei 16 vincendo 36-28 sull’Argentina, poi ai quarti hanno battuto gli Stati Uniti col punteggio di 30-29 grazie a un’ultima frazione di Alberta Santuccio che, in un assalto gestito sempre in parità, è riuscita a piazzare la stoccata vincente. In semifinale la squadra...



☆ ☆ ☆ ☆ ☆ RISULTATI LIVE : > SPADA femminile (inizio ore 9.30) Iscrizioni FIE : > Spada femmnile cat. Junior Gli atleti al via della prima giornata al PalaIndoor di Via del Maglio n.6/D saranno 154; la fase finale per l’assegnazione delle medaglie è prevista a partire dalle ore 18,00. > Localizzazione PalaIndoor “Ovidio Bernes” > FACEBOOK fotogallery > INSTAGRAM > TWITTER > YOUTUBE – Diretta video streaming La classifica con il risultato completo della gara disputata : > Spada femminile ☆ ☆ ☆ ☆ ☆ Comunicato stampa del 9 gennaio 2022 UDINE – È arrivata la prima medaglia per l’Italia nella seconda giornata della tappa di Coppa del Mondo Under 20 ospitata al Palaindoor Ovidio Bernes di Udine. Gaia Caforio, la spadista azzurra più attesa, numero 9 del ranking mondiale e già argento a Udine nell’edizione 2020 di questa gara, è salita sul terzo gradino del podio, sconfitta in semifinale per 15-12 dalla russa Iana Bekmurzova...



☆ ☆ ☆ ☆ ☆ TOKYO – Sbatte contro i 186 centimetri di Katrina Lehis il sogno di Mara Navarria di conquistare una medaglia individuale alle Olimpiadi. Al Makuhari Messe di Tokyo la spadista friulana è stata fermata nel tabellone degli ottavi dalla 27enne estone, chiudendo così al decimo posto. Un match a senso unico in cui l’atleta di Carlino non è mai riuscita ad impensierire una rivale in grande spolvero che nel turno successivo ha dominato anche Rossella Fiamingo (15-7) ed è poi andata a prendersi la medaglia di bronzo. Il successo ha arriso alla cinese Sun Yiwen che ha avuto la meglio in finale per 11-10 alla minuto supplementare sulla numero uno del ranking mondiale, la rumena Ana Maria Popescu che, ancora una volta, non è riuscita a mettersi al collo l’oro individuale in un’Olimpiade o un Mondiale. L’Italia oggi ha gioito grazie alla sciabola, arma in cui Luigi Samele ha portato a casa uno splendido argento, inchinandosi solo al re Aaron Szilàghy che ha conquistato...



☆ ☆ ☆ ☆ ☆ TOKYO – Con un anno di ritardo a causa del Covid e nove anni dopo la prima volta, a Londra nel 2012, Mara Navarria sale in pedana per provare a conquistare quella medaglia olimpica che sogna da sempre. Il programma schermistico di Tokyo2020 inizia nella notte tra venerdì e sabato proprio con le prove individuali di spada femminile e sciabola maschile. Nell’arma triangolare a difendere i colori azzurri, assieme alla 36enne di Carlino, ci saranno anche l’argento individuale di Rio 2016, Rossella Fiamingo, e la debuttante Federica Isola. Per l’atleta friulana in forza al Gruppo Sportivo dell’Esercito che si allena all’ASU di Udine con il M° Roberto Cirillo si tratta dell’occasione della carriera e, come detto, arriva a distanza di nove anni dall’unica Olimpiade disputata. Nel mezzo c’è stata la delusione di Rio, dove la squadra azzurra di spada femminile non era riuscita a strappare il pass e, per il complicato meccanismo della qualificazione alla...



☆ ☆ ☆ ☆ ☆ Barcellona (Spagna), 9 Febbraio 2020 Mara Navarria, dopo il weekend di Coppa del Mondo in Spagna, a Barcellona, ha raggiunto con la squadra italiana di Spada la qualificazione olimpica: la spadista friulana in forza al Gruppo Sportivo dell’Esercito con le compagne Rossella Fiamingo, Federica Isola, Alice Clerici e Alberta Santuccio, ha conquistato il nono posto e la certezza del pass per Tokyo 2020. “Il bilancio di questo weekend è molto positivo: una performance di alto livello nell’individuale che mi ha permesso di essere ai piedi del podio e la conquista matematica del pass olimpico. L’Italia vola a Tokyo 2020! Ho centrato, insieme alle mie compagne Rossella, Federica, Alice e Alberta l’obiettivo della stagione” ha dichiarato Mara. Nella gara a squadre l’Italia perde alla priorità agli ottavi di finale da Hong Kong con il punteggio di 35-34. Le azzurre hanno poi concluso al nono posto, grazie ai successi in sequenza contro...



Pagina 1 di 6123456»
top