Logo 2014comunicato stampa del 29 dicembre 2013

Udine - Il grande successo organizzativo del 2013 e l’ottima risposta della cittĂ  sono le ragioni che hanno spinto la FIS a scegliere ancora Udine come sede dell’unica prova in Italia della Coppa del Mondo di Scherma Under 20. L’evento si svolgerĂ  al PalaIndoor Ovidio Bernes da sabato 4 a lunedì 6 gennaio. Si tratta dell’ottava edizione consecutiva che va in scena in Friuli Venezia Giulia, prima di Udine 2013, infatti, i giovani talenti mondiali si erano sfidati per sei stagioni a Lignano Sabbiadoro. Nel segno della tradizione, per il terzo anno consecutivo sarĂ  Mara Navarria – spadista della nazionale, nativa di Carlino – la madrina dell’appuntamento.

Otto le medaglie d’oro in palio a Udine, quattro nelle competizioni individuali e altrettante nelle prove a squadre. I primi a salire in pedana saranno gli spadisti per la prova individuale che prenderà avvio alle 8.30 di sabato 4 gennaio, mentre alle 15 inizieranno la gara le sciabolatrici. Alle 17 sono previste le finali per l’assegnazione delle medaglie. Il giorno successivo, domenica 5 gennaio, alle 8.30 toccherà ai fiorettisti e alle 10.30 agli sciabolatori, mentre le prove a squadre di spada maschile e sciabola femminile inizieranno alle 14. Anche domenica gli assalti per le medaglie verranno disputati a partire dalle 17. Lunedì mattina, invece, sarà tutto appannaggio di fiorettisti e sciabolatori per le prove a squadre che chiuderanno il programma con le finali alle ore 12.

Anche quest’anno si punta a superare la soglia dei 500 partecipanti, con l’Italia sicuramente protagonista ma chiamata con le principali nazionali europee sempre più agguerrite e pronte a dare battaglia. Come nell’edizione 2013 ci saranno in gara i migliori atleti russi e statunitensi, ma ci sarà spazio anche per sorprese provenienti da Paesi con tradizioni schermistiche meno consolidate.

Ad oggi – ma ci potrebbero essere novitĂ  nei prossimi giorni con l’inserimento di ulteriori atleti azzurri per il completamento dei gironi eliminatori – in pedana saliranno anche quattro atleti del Friuli Venezia Giulia, tutti allievi dei Maestri Sara Vicenzin e Christian Rascioni alla Gemina Scherma di San Giorgio di Nogaro (la sala dove mosse i primi passi Mara Navarria), impegnati nelle gare di sciabola. Si tratta dei giovanissimi Michela Battiston, Francesco De Robbio, Federica Donati e Leonardo Dreossi.


I commenti sono chiusi.

top