Sono stati ben 22 i partecipanti al corso per istruttori regionali di scherma. Il presidente Menis esprime tutta la sua soddisfazione per questa nutrita partecipazione ma anche perché tutti hanno seguito con manifesto interesse le lezioni sia teoriche che pratiche. E’ evidente che esiste in tutti loro una consapevolezza verso le complessità che l’insegnamento della scherma comporta ed è positivo che così tante persone accettino di formarsi per poter meglio insegnare la scherma stessa. Per la nostra regione il settore dei tecnici rappresenta un investimento costante per il futuro e quindi ogni sforzo sarà affrontato per poter offrire la miglior preparazione possibile. Ora il gruppo affronterà il tirocinio nelle sale e sulle pedane e quindi potrà mettere in pratica quanto appreso durante il corso. A tutti va l’augurio di mantenere sempre curiosità e passione verso questo settore didattico del nostro sport che sa dare molte soddisfazioni.



Scrivi un Commento




top